Domande frequenti - FAQ

Promozioni Luce Pulsata coupon sconto

Qual'è il migliore epilatore a luce pulsata?

Dipende dalle vostre esigenze, per aiutarvi a fare la scelta giusta abbiamo scritto un articolo molto dettagliato con una tabella comparativa dei modelli più venduti e tutti i parametri che si devono tenere in considerazione prima dell'acquisto. Potete leggere il nostro articolo CLICCANDO QUI.

Qual'è l'epilatore a luce pulsata più potente?

Tra tutti i modelli da casa attualmente disponibili in commercio, l'epilatore a luce pulsata più potente è D Light Pro, l'unico che può arrivare ad erogare fino a 50 Joules totali su di un'area spot di 7cm² con una potenza effettiva di 7-8j/cm². Nei test clinici e nei test eseguiti presso la nostra sede, D Light Pro si è dimostrato estremamente efficace. Il prodotto è disponibile per la vendita con scheda tecnica CLICCANDO QUI.

Qual'è il migliore in rapporto qualità/prezzo?

Secondo l'opinione di luce-pulsata.net l'epilatore a luce pulsata che presenta il miglior rapporto qualità prezzo è D Light 360. La nostra valutazione si basa sul fatto che ha ad un prezzo estremamente competitivo si presenta come la macchina più completa sul mercato, inoltre monta lampade intercambiabili al quarzo da 300.000 spot e non necessita quindi di manutenzione. Altro punto di rilievo è l'elevata potenza nonostante le dimensioni contenute. È possibile visualizzare la scheda del prodotto CLICCANDO QUI.

Se acquisto online come faccio per la Garanzia?

Tutti i prodotti presentati sul nostro sito vengono forniti con ricevuta d'acquisto e sono di marca originale coperti da garanzia Italiana della durata di 2 anni. Questo significa che per qualsiasi problema potrete recarvi nel centro Imetec, Remington, Homedics, Silk'n ecc.. della vostra zona. Se lo preferite potete anche chiamare il nostro numero verde e penseremo noi alla riparazione/spedizione del prodotto con spese a nostro carico.

Posso usare la luce puslata anche d'estate?

L'estate in sè non rappresenta una controindicazione ai trattamenti a luce pulsata, basta utilizzare buon senso tra trattamenti ed esposizione solare, inoltre utilizzare sempre una protezione solare alta (almeno SPF 30) sulle zone trattate che rimangono esposte al sole nei giorni successivi al trattamento, ad esempio se si trattano con la luce pulsata i peli delle braccia e si va in giro in maniche corte, nei 3 o 4 giorni successivi è buona norma applicare la protezione solare sulle braccia anche solo passeggiando per strada. Se invece si ha intenzione di prendere la tintarella vera e propia e si sta quindi pogrammando un'esposizone solare intensiva, è opportuno sospendere i trattamenti IPL.

Sui manuali delle macchine ad uso domestico solitamente viene indicata una finestra di 4 settimane tra il trattamento e l'esposizione solare, questa tempistica è un valore generico che, per maggiore sicurezza, tiene in considerazione anche i casi delle pelli più sensibili. Diciamo che ogni caso è a sè stante, chi non ha problemi di pelle sensibile e tollera bene l'esposizione solare, oppure si è stato esposto ad un'esposizione solare molto lieve, potrebbe anche ridurre questa finestra di tempo a 14 - 7 giorni, l'importante è verificare che prima dell'esposizione solar la pelle si sia perfettamente sana ed usare sempre un'adeguata protezione solare, pratica che dovrebbe essere doverosa indipendentemente dal trattamento a luce pulsata.

Il trattamento a luce pulsata dopo l'esposizione solare invece può essere fatto dopo qualche giorno a patto che la pelle non presenti scottature da sole o eritemi solari e non sia arrossata oppure troppo scura, in pratica la regola è sempre la stessa: ovvero che prima dei trattamenti la pelle deve essere sana e non presentare lesioni di alcun tipo, se la pelle si è abbronzata, bisognerà regolare l'intensità del trattamento in base al nuovo fototipo diminuendo la potenza. Se invece la pelle troppo scura, bisognerà interrompere il trattamento fino a quando si sarà nuovamente schiarita: la pelle abbronzata contiene elevate dosi di melanina che aumenta il rischio di scottature poichè la melanina aumenta l'assorbimento di energia luminosa, per capire se il tono della pelle è adatto ai trattamenti, consigliamo di fare riferimento alla scala di Fitzpatrick.

Qual'è il ciclo di trattamenti consigliato?

Il numero di trattamenti necessari per mantenere la pelle glabra, dipende anche dai ritmi di ricrescita individuali, mediamente il ciclo di trattamenti consigliato è il seguente:

  • 0-3 mesi 1 trattamento ogni 2 settimane
  • 3-6 mesi 1 trattamento una volta al mese
  • 6-9 mesi Programmare i trattamenti in base alle necessità
  • Oltre i 9 mesi Dovrebbero esser necessari solo 1 o 2 trattamenti all'anno
Dopo quanto cadranno peli trattati con la Luce Pulsata?

I peli trattati con la Luce Pulsata cadranno in un arco temporale che va da 7 a 14 giorni dopo il trattamento.

Come posso depilarmi tra una seduta e l'altra?

Da evitare:

Tra una seduta e l'altra si consiglia di non estirpare completamente il pelo con trattamenti tipo ceretta o strappo. Il follicolo deve rimanere intatto perchè la luce pulsata funzioni in modo efficace, estirpare il pelo potrebbe influire negativamente sui successivi trattamenti di epilazione a luce pulsata. Un'altro trattamento che si dovrebbe evitare è lo schiarimento dei peli.

E' consentito:

Tra una seduta di epilazione a luce pulsata e l'altra , è permesso radersi i peli superflui che sono ricresciuti. La rasatura rimuove i peli solo in superficie e lascia intatto il bulbo pilifero. Si consiglia di evitare la rasatura sulla zona trattata nei primi giorni successivi al trattamento, questo permette all'area di guarire meglio, dopo circa 4 giorni si può iniziare a radere i peli che spuntano

La Luce Pulsata elimina i peli per sempre?

Non esiste nessun trattamento di epilazione che possa definirsi definitivo al 100%. La FDA americana parla di un ritardo permanente nella ricrescita del pelo, i trattamenti a luce pulsata provocano un abbattimento permanente dei peli pari al 70 - 80% rispetto alla situazione iniziale. E' importante considerare che il nostro corpo è progettato per autorigenerarsi e nuove cellule germinative possono dare origine a nuovi peli, per questo motivo nei mesi successivi al raggiungimento dei risultati, saranno necessarie alcune sedute di mantenimento.

La Luce Pulsata fa male?

La sensazione che si prova durante i trattamenti a Luce Pulsata è paragonabile al leggero schiocco di un'elestico sulla pelle, praticamente indolore con apparecchi HPL e lampada Mirror di Viss Advanced

Quali accorgimenti devo avere dopo il trattamento?

Subito dopo il trattamento di epilazione a Luce Pulsata, è consigliabile spalmare sulla zona trattata una crema idratante e protettiva tipo Silk'n Crema Post Trattamento, nelle successive 48 ore si deve evitare l'esposizione diretta ai raggi solari, lampade UVA e saune. Se il trattamento è stato eseguito su zone normalmente esposte come l'avambraccio, specialmente nei mesi estivi e nelle 2 settimane successive al trattamento, usare sempre una crema solare a schermo totale. Nell'immediato evitare anche il trucco, i deodoranti a base alcolica e i prodotti contenenti acidi.

Posso usare la luce pulsata sulla pelle abbronzata?

I trattamenti di epilazione a luce pulsata sono particolarmente efficaci sulla pelle chiara con i peli scuri. Se la pelle è molto abbronzata è consigliabile aspettare che si schiarisca. Per essere sicuri di essere nella fase adatta al trattamento, è consigliabile individuare il propio fototipo.

fototipi luce pulsata

Come devo prepararmi al trattamento?

Considerando che per effettuare una corretta epilazione a Luce Pulsata il pelo deve essere completamente rasato, si consiglia di raderlo con una lametta subito prima i trattamenti (come consigliato sui manuali d'uso degli apparecchi). Inoltre è importante coprire i nei con un prodotto specifico come D Light Patch Pro o con una matita da trucco bianca ed assicurarsi che la pelle non presenti lesioni.

Come proteggere i nei dalla luce pulsata?

L'unico prodotto ingrado di garantire una protezione dei nei sicura al 100% è D Light Patch Pro. Questo prodotto è un presidio medico chirurgico studiato per uso professionale e garantisce uno schermo totale contro laser e luce pulsata. In alternativa i piccoli nei di dimensioni regolari si possono coprire con una matita da trucco bianca reperibile in profumeria, meglio se ad impasto morbido e molto coprente, in questo modo l'energia luminosa della luce pulsata non verrà assorbita dal colore scuro del neo, scoraggiamo l'uso di matite di dubbia provenienza che potrebbero contenere sostanze chimiche reattive al calore. In caso di nei sospetti, ovvero di dimensioni superiori al normale, sporgenti o con i bordi irregolari, prima di effettuale il trattamento è consigliabile chiedere il parere del propio dermatologo ed in ogni caso è meglio non passare la luce pulsata sopra a questo tipo di nei.

Quanto devono essere lunghi i peli prima del trattamento?

Le case produttrici degli epilatori a luce pulsata consigliano di radere il pelo a zero prima di effettuare il trattamento, vi sono testimonanze di molte persone che, per massimizzare l'effetto della luce Pulsata, hanno rasato il pelo 1 o 2 giorni prima di effettuare il trattamento. Con una lunghezza di c.a. 0.5 mm l'energia luminosa può essere assorbita dal pelo senza dover oltrepassare i primi strati della pelle, attenzione però perchè un pelo più lungo potrebbe disperdere l'energia luminosa prima che riesca a raggiungere il bulbo.

Quanto deve passare tra un trattamento e l'altro?

Tra un trattamento e l'altro devono passare almeno 2 settimane. Questo per poter colpire in maniera adeguata i peli in diversa fase di ricrescita e dar modo alla pelle di rigenerarsi.

Posso usare la Luce Pulsata sui tatuaggi?

ASSOLUTAMENTE NO! La zona da trattare deve essere priva di tatuaggi. L'energia luminosa della luce pulsata viene assorbita dalle cellule di colore scuro presenti nella pelle (cromofori), questo significa che anche l'inchiostro usato nei tatuaggi, essendo di colore scuro, assorbirebbe tale energia. Ciò può provocare ustioni e lo scolorimento permanente del tatuaggio.

Come pulisco la finestra flash dopo l'utilizzo?

Come consigliato da tutti i produttori di queste macchine, è indispensabile pulire correttamente il filtro ottico della finestra flash dopo ogni trattamento o si inizieranno a notare fin da subito depositi di cheratina che, se non rimossi tempestivamente, possono fissarsi in maniera indelebile sul vetro della finestra flash, compromettendo irrimediabilmente la capacità di filtraggio delle lunghezze d'onda dell'epilatore.

Per la pulizia della finestra flash è essenziale usare un prodotto corretto che sia ingrado di rimuovere efficacemente queste resistenti macchie, rispettando i filtri ottici della macchina, infatti un prodotto troppo aggressivo potrebbe opacizzare il filtro ottico rendendo la lampada inutilizzabile. Kera Flux di luce-pulsata.net (Vedi scheda prodotto) è l'unico prodotto appositamente formulato e testato per la pulizia della finestra Flash dell'epilatore. Kera Flux solvente di 2° generazione è biodegradabile al 97%. Questo prodotto viene dato in omaggio con ogni epilatore a luce pulsata acquistato sul nostro sito ed arriva completo di panno Flavia specifico per la pulizia di apparecchiature elettroniche.

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Privacy e Termini di Utilizzo
banner migliore epilatore luce pulsata

Scopri il tuo epilatore ideale!

test quiz epilatore luce pulsata
Indeciso su quale epilatore scegliere? Fai il TEST di luce-pulsata.net scopri il tuo prodotto ideale! Domande su tipo di pelle, pelo e zone da trattare per una risposta istantanea e personalizzata.
epilatore D Light 360 luce pulsata
epilatore D Light Aura luce pulsata
D Light Pro epilatore a luce pulsata più potente
garanzia luce pulsata 2 anni Clinicamente testato spedizione corriere luce pulsata pagamento rateale a rate in rete Paypal Spedizioni europa